fassi srl | Prezzi metalli Il rame frena dopo il rally, alluminio ai massimi da 21 mesi

Alluminio ai massimi da 21 mesi

Pubblicato il

Il future sull’alluminio a tre mesi ha guadagnato controtendenza lo 0,9% a 1.887 dollari per tonnellata. Nel corso della seduta la quotazione del metallo, utilizzato tra l’altro dall’industria automobilistica, è salita fino a 1.907 dollari per tonnellata, ovvero ai massimi livelli dal maggio del 2015.

Secondo indiscrezioni di stampa il governo cinese starebbe considerando di frenare la capacità produttiva dell’industria dell’alluminio allo scopo di ridurre l’inquinamento atmosferico. Ultimamente le manifestazioni di cittadini contro la costruzione di impianti di produzione di alluminio sono aumentate in Cina.

Il Dollar Index è balzato ai massimi da quattro settimane dopo che Janet Yellen, la governatrice della Fed, ha lasciato aperta la porta ad un rialzo dei tassi a marzo. Un dollaro più forte è un fattore negativo per i metalli, che sono denominati nel biglietto verde, perché li rende più cari per chi possiede altre valute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.